Cos’è Excel

“I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi. Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti. L’insieme dei due costituisce una forza incalcolabile.” Albert Einstein

Excel è un software sviluppato dall’azienda americana Microsoft Corporation, una delle più importanti aziende informatiche del mondo, e fa parte della suite di software di produttività personale Microsoft Office, insieme a Word, Power Point, One Note, Outlook, Publisher e Access.

Il software Excel permette di produrre e gestire fogli elettronici.

Cosa sono i fogli elettronici di Excel

Il foglio elettronico è un programma che permette di effettuare calcoli, creare rappresentazioni grafiche ed elaborare dati, anche di grandi dimensioni.

Il foglio elettronico appare come una tabella formata da migliaia di celle in cui si possono inserire numeri, testi o formule.

Le celle sono la base di un foglio e sono identificate da una lettera (che rappresenta la colonna) e da un numero (che indica la riga). Ad esempio, la cella A1 si troverà nella prima colonna a sinistra e nella prima riga in alto del foglio.




Origine di Excel

Il primo prototipo di Excel fu inventato nel 1978 da Dan Bricklin, uno studente dell’università di Harvard, ed aveva 5 colonne e 20 righe. Nell’anno successivo migliorò il prototipo e nacque così il primo foglio elettronico, chiamato VisiCalc.

La prima versione di Microsoft Excel 1.0, invece, è del 1985 e fu lanciata da Microsoft per il sistema operativo Macintosh. La prima versione per computer Microsoft è del 1987 ed è conosciuta come Excel 2.0.

Excel inizia a diventare conosciuto e utilizzato dalle masse nel 1995, anno in cui viene lanciata la versione 7.0, conosciuta anche come Excel 95.

Bisognerà attendere invece fino al 2007, anno di lancio della versione 12.0, per conoscere il nuovo Excel. Per la prima volta Excel si rinnova completamente sia nell’aspetto con la nuova grafica sia a livello di funzionalità.

L’interfaccia utente diventa molto più semplice e intuitiva. Ma non è tutto. La versione 2007 rivoluziona completamente anche le dimensioni dei fogli che dalle precedenti 65.536 righe e 256 colonne ora passa ad avere 1.048.576 righe e 16.384 colonne.

I miglioramenti sono tantissimi, la potenza di calcolo è cresciuta e ora è possibile eseguire calcoli davvero molto complessi su basi di dati enormi in modo facile e veloce.




Come si presenta un foglio elettronico di Excel

Quando si crea un nuovo file Excel, questo viene chiamato Cartella di Lavoro e, nelle ultime versioni (dalla 2007 in poi), è composto da un foglio o tre.

In alto si trova la barra multifunzione divisa in sette schede:

  • Home
  • Inserisci
  • Layout di Pagina
  • Formule
  • Dati
  • Revisione
  • Visualizza

Dalle versioni dalla 2007 in poi ogni cartella di lavoro di Excel viene salvata di default con estensione .xlsx.

Scopri perché è importante imparare Excel

Leave a Comment